Cerca
  • Martina Russo

Attenzione alle etichette

Durante tutto il percorso nutrizionale, è fondamentale che il paziente non riceva solo un semplice piano alimentare ma venga indirizzato dal professionista verso una scelta consapevole di alimenti e che questa sia il più possibile adeguata alle sue esigenze dietetiche.


Le etichette nutrizionali offrono l'aiuto necessario per conoscere le caratteristiche nutrizionali degli alimenti ma è fondamentale imparare a leggerle!


Ad esempio Il valore nutrizionale, ovvero il contenuto totale in Kcal che 100 g di alimento apporta, è da tenere presente quando si segue una dieta ipocalorica che prevede un ridotto introito calorico giornaliero. Oppure il contenuto in sale, espresso in grammi per 100 g di prodotto, è importante da considerarsi soprattutto in caso di ipertensione arteriosa o ritenzione idrica.


Il nutrizionista quindi, in base all'obiettivo nutrizionale che con il paziente ha deciso di porsi, indirizzerà verso la scelta di un determinato alimento, eventualmente ponendolo a confronto con alimenti simili o appartenenti alla stessa categoria alimentare.





27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti